La mia decisione di comprare online la cucina giocattolo

giochi per cucinare

Quando ho deciso di regalare a mio figlio una cucina giocattolo, da buon risparmiatore ho vagliato tutte le possibili alternative.

Dapprima sono stati gli accessori e la grandezza della cucina le caratteristiche a cui ho dato più importanza; successivamente la ricerca si è spostata sul rivenditore migliore per procedere all’acquisto. Vicino a casa ho la fortuna di avere un Toys Center molto grande sulla strada dove passo tutte i giorni per recarmi al lavoro. Speravo di entrare e “toccare” con mano l’eventuale acquisto, ma purtroppo non è stato così. Le cucine esposte sono confezionate e tutte da montare, ragion per cui vederle su internet o in negozio non fa molta differenza. Ho verificato il prezzo, cosa che potevo fare anche online e, arrivato a casa ho deciso di ricercare la stessa cucina per bambini in qualche altro rivenditore. Beh, devo ammettere che le differenze ci sono. Non voglio influenzare le scelte di nessuno, ma credo sia giusto dare qualche suggerimento per chi si trova nella mia stessa situazione. E’ vero che non stiamo parlando di una grossa spesa, ma risparmiare anche solo 20 euro, significa poterli poi riutilizzare per l’acquisto di qualche accessorio o un giocattolo nuovo.

Il primo suggerimento è quello di stare attenti allo sconto praticato ma soprattutto alle spese di spedizione. I prezzi di listino non sono sempre gli stessi per cui quello scontato alle volte non è poi un “vero” sconto. La differenza sta proprio nelle spese e nel pagamento.

Se la consegna è gratis, tutto di guadagnato. Se dovessi pensare al tempo che ho perso per entrare al Toys Center o nei centri commerciali vicino a casa, facevo bene ad accendere subito il pc e fare l’ordine. Io solitamente mi fido solo dei grandi nomi per il timore di pagare e non ricevere poi quello che ho prenotato. Ho sempre avuto esperienze positive ad eccezione di Brico che mi ha consegnato un prodotto sbagliato e l’attesa per l’arrivo della merce corretta è passata da 48 ore a una settimana. Pazienza, può succedere, in ogni caso nessuna frode.

Per il pagamento, di solito scatta il supplemento per pagare alla consegna invece che in anticipo; una sorta di spesa che comunque garantisce spiacevoli situazioni. Per chi ostenta a pagare con carta di credito, dovete sapere che esistono i codici di acquisto prepagati. Li vendono da Mediaworld ma anche da Esselunga. Solitamente si trovano vicino alle casse, da Amazon ad iTunes. Sono identiche alle carte di Mediaset Premium o alle ricariche telefoniche. Acquisti un credito e poi lo utilizzi sul sito internet venditore.

Mi sono imbattutto anche su un annuncio che vendeva una cucina per bimbi a 20 euro! Tutto compreso, con spedizione a 5 euro. Peccato per il colore e il modello che non facevano al mio caso (rosa di Hello Kitty). Il negozio si chiama Kiabi ed è presente con più di 20 negozi in tutta Italia.

Per concludere, la mia esperienza è stata più che positiva. Arrivata in tempo, meno di un’ora per montarla e bimbo felice del nuovo gioco!

 

3 giochi cucina davvero carini da regalare

  • Cucinina compresa di accessori

    Si tratta di una piccola e coloratissima cucina giocattolo realizzata in materiale plastico, molto gradevole alla vista e che comprende trentaquattro accessori che comprendono pentole, padelle, caraffe, tazze, piatti, un set di posate e utensili, il cestino della spesa, scatole, bottiglie, lattine, più tante piccole minuterie che riproducono le scatole per i condimenti. La simpatica particolarità di questa cucina, oltre alle forme e ai tanti scaffali, è che quando si azionano i fornelli vi sono degli effetti luminosi e sonori che riproducono l’effetto fiamma e rendono ancora più divertente e realistico l’uso di questa cucina per giocare. Provvista di sportelli apribili di comparto forno e comparto frigo, risulta sempre divertente per i bambini per la sua verosimiglianza con una cucina vera. È provvista di un lavello con la fontana, però non vi è nessun circuito idrico e quindi non esce alcun liquido dalla fontana. Le misure sono di 72 X 52 X 26 centimetri. È adatta a bambini dai tre anni ai cinque anni ed è consigliata la presenza di un adulto per evitare che qualcuno dei minuscoli accessori possa essere accidentalmente ingerito.
    Un gioco divertente e colorato per il piacere dei cuochi in erba che grazie a questa cucina potranno provare vivere l’esperienza di stare ai fornelli. L’esperienza di gioco è arricchita dagli effetti luminosi e sonori che donano realismo ed entusiasmo durante l’uso. Per il funzionamento di questi effetti il gioco viene alimentato con pile stilo.

    cucinina gioco in plastica

  •  

  • Come al supermercato con bancarella e carrello gioco

    Quest’articolo comprende un banchetto tipo bancarella da mercato ricco di numerosi accessori. Ci sono poi un registratore di cassa e uno scanner, che emettono dei suoni, da appoggiare sul piano della bancarella, un piccolo carrello della spesa, uno stand verticale e due orizzontali che vanno montati insieme alla bancarella e che sono usati per riporre le “mercanzie” da mettere in vendita.
    Una volta montato i bambini avranno a disposizione una bella struttura con cui divertirsi. Tra gli accessori che imitano i prodotti da mercato vi sono riproduzioni di scatole di alimenti, bottiglie e lattine, frutta e verdura. Il tutto è realizzato in plastica colorata. Nella confezione sono contenuti numerosi sticker adesivi da incollare alla fine del montaggio e dei soldi finti da usare per metterli nel registratore di cassa. Le misure sono di 80 X 60 X 38 centimetri. Se ne consiglia l’uso a partire dai tre anni di età ed è un gioco che si può fare anche coinvolgendo due bambini potendo prevedere il ruolo di cassiere del supermercato e di cliente.
    Un gioco per stimolare la fantasia dei più piccoli e per sperimentare con loro i cambi di ruolo e le operazioni di conta elementari, oltre a fargli conoscere i nomi di frutta, verdura e altri alimenti giocando. Un piccolo fastidioso minus è dato dal fatto che inserendo le banconote nel registratore di cassa, questo poi tende a presentare un blocco difettoso del cassetto dovuto al fatto che le banconote finte rimangono incastrate.
    È consigliata la supervisione di un adulto durante il gioco visto il pericolo di ingestione o aspirazione degli accessori di piccole dimensioni.

    gioco supermercato bancarella

  •  

  • Stile Ikea, solida in legno

    Una cucina giocattolo come quelle di una volta, una sorprendente miniatura tutta realizzata in legno e metallo, una soluzione che è caratterizzata da una qualità, una solidità strutturale e un’esperienza tattile che nessuna plastica potrà mai possedere. C’è un set di quindici pezzi di accessori che comprendono pentole, mestoli e stoviglie e dei contenitori per i condimenti da riporre sui ripiani. Lo stile è volutamente classico retrò e la cucina è colorata con eleganti tinte, con finiture di rosso e bianco. Sul piano cottura ci sono i fornelli e sulla destra il lavabo in metallo con la fontana. Frontalmente vi è un pannello verticale lungo il quale vi sono sistemate le stoviglie. In basso a sinistra, sotto le manopole, c’è il comparto forno e di lato a destra due ripiani, due scaffali per riporre le pentole. Una soluzione di gioco elegante che acquista prestigio per l’uso del legno. Le rifiniture riportano la mente alle vecchie cucine del secolo scorso donando un fascino vintage. Le misure sono di 60 X 30 X 78 centimetri. Si tratta di un gioco adatto ai bambini a partire dai tre anni in su. Un’ottima soluzione da prendere in considerazione come idea regalo per i più piccoli. Un oggetto non privo di fascino e di stile, pur essendo destinato al gioco.

    cucina legno rossa bambini

 

Ti potrebbero interessare...