La più apprezzata? Quella da maschio e piccola

giocattolo cucina x maschi

In questo periodo riguardavo con attenzione tutti i modelli delle cucine per bimbo che avevo già analizzato in passato prima di regalarla a mia figlia solo per la curiosità di vedere se il prezzo fosse sceso rispetto a Dicembre oppure no. A parte questo, mi sono imbattuto in nuovi modelli e devo dire che i restyling fatti mi piacciono sia nei colori, sia nelle versioni che offrono più accessori cucina di quella da me acquistata. Quello che ho notato ora è che, guardando gli apprezzamenti di coloro che hanno deciso di prenderla online, i modelli maggiormente graditi non sono nè quelli più costosi, nè quelle più grandi.

In effetti, ripensandoci credo che al genitore interessino principalmente 3 cose:
– che l’altezza della cucina giocattolo sia idonea all’altezza del proprio figlio (o nipote se il gioco viene regalato)
– che ci stia nella cameretta o in sala
– che abbia un colore neutro, unisex.

E quest’ultimo punto credo sia il più interessante. Nonostante si tenda ad associare ancora il gioco della cucina alle femmine e al colore rosa, oggi i bambini maschi sono particolarmente attirati dal cucinare. Non è più solo la mamma a mettersi ai fornelli, bensì anche il papà contribuisce a preparare pranzo e cena. E la cucina bimbo da maschio, ovvero dal colore neutro (legno, arancio o rossa) risulta essere la più acquistata. Eccola raffigurata qui sotto:

cucina gioco maschio arancione
Altre foto

Si tratta di una cucina che riassume i 3 aspetti di cui parlavo, ovvero stretta (meno di 50 cm di larghezza), alta quanto basta per un bimbo dai 2 anni in su, unisex, e accessoriata con frigo e forno nella parte bassa, lavello sopra con fornelli e mini microonde. Insomma tutto ciò che serve per poter fingere di preparare un semplice caffè latte o una cena gourmet per tutta la famiglia.
Il colore arancio la rende utile per giocare insieme se si tratta di un fratellino e sorellina. Ad un prezzo medio, si porta a casa una bella cucina tuttofare.

 

In seconda posizione, troviamo quella in legno, leggermente più costosa e a mio avviso più raffinata. Il rosa la rende più femminile e i materiali solidi la rendono più durevole. Adatta per bimbe dai 3 anni in su.

gioco bimba cucina stretta
Leggi i commenti

 

Al terzo posto del podio, questa cucina soddisfa i requisiti che accennavo prima, ovvero:

– è una cucina bimbo per maschietti visto il colore rosso unisex
– non è troppo larga, quindi adatta a chi ha poco spazio
– rispetto alla precedente è accessoriata

E aggiungerei che, visto che emette anche i suoni, ha un prezzo veramente ottimo.

gioco cucina maschietto
Vedi il prezzo

Ti potrebbero interessare...